lunedì 22 dicembre 2014

MONTANE SPINE RACE 268Mi 2015 - Prologo

MONTANE SPINE RACE (dal sito: Spine Race)

Il "Montane Spine Race" è una corsa di 268 miglia (432 km) , non-stop, in inverno.
E' una corsa in montagna che comprende l'intero percorso della Pennine Way, la Spina d'orsale dell'Inghilterra.
Ampiamente riconosciuto come il Trail più impegnativo del Regno Unito.
Il Pennine Way attraversa alcune delle più belle, affascinanti e a volte difficili e impegnativi terreni che si trovano in Inghilterra, tra cui: 
Peak District, 
Cheviots, 
Yorkshire Dales,
Parco nazionale di Northumberland,
Scottish Borders.


 



La Spine Race è aperta a chiunque abbia un'esperienza adeguata e che vuglia mettersi alla prova e di competere in una gara davvero impegnativa.
Aspettatevi di correre attraverso condizioni meteorologiche estreme, neve profonda, ghiaccio, fango, paludi, i forti venti e la pioggia in una non-stop estenuante, 7 giorni dalla gara da Edale a Kirk Yetholm.
E non solo le condizioni sono contro di te, il proprio corpo potrebbe diventare il vostro peggior nemico per la stanchezza, la fatica, la privazione di sonno.
Per finire è necessario essere preparati e disposti a spingere se stessi oltre il limite pensabile.

Il terreno è molto vario e impegnativo. Il clima è imprevedibile. Il sonno è un lusso. 
E' la corsa più brutale della Gran Bretagna. 
L'unico modo per finirla è quello di scoprire se stessi.


Storia della competizione

La Spine Race ebbe inizio nel gennaio 2012. Nel corso di questo primo tentativo abbiamo assistito molti tentativi coraggiosi per arrivare in fondo alle 268 miglia. Solo tre atleti riuscirono a finirla. La gara è stata vinta congiuntamente da Gary Morrison e Steve Thompson, seguito da vicino da Mark Caldwell. Il record 2012 è stata 151h2m.

La seconda edizione (2013) si svolse in circostanze drammatiche per le condizioni atmosferiche.
La gara fu vinta da Eugeni Roselló Sole in un 5d4h52m. E la prima donna Annabel Gates in 7d4h59m. Sfidando le condizioni quasi artiche per tutto il percorso, spazzato da venti gelidi, la gara è stata combattuta coraggiosamente ed è stata testimonianza di coraggio e cameratismo dimostrato da coloro che vogliono tentare la Spine.

Nel 2014 "Montane Spine Race" ha visto vincere Pavel Paloncy in un incredibile tempo di 110h e 45min, in quello che deve essere una delle grandi prestazioni invernali viste nel Regno Unito. Pavel è stato seguito a breve da Matt Davis e Steve Holyoak.

Debbie Brupbacher ha polverizzato il record femminile portando a casa in un incredibile 153h e 17min.! Il che non è un'impresa da poco e certamente degna di molti riconoscimenti. Al secondo posto Anna Verde 156h 58m.

Punti di controllo
Ci sono 5 punti di controllo in cui si deve passare lungo il percorso per completare la gara. 
I CP sono distribuiti in modo uniforme lungo il corso e qui riceverete cibo caldo e acqua, rifornimento, letti, docce (disponibili a 4 su 5 CP) e assistenza medica se ne avete bisogno. Il CP è sempre aperto e presidiato per fornire il minor disturbo alla gara il più possibile. Essi forniscono un rifugio dalle intemperie a volte ostili.

Per rendere la vostra gara il più confortevole possibile sposteremo una vostra borsa da CP a CP. La borsa non deve essere più pesante di 20 kg.



sicurezza
Per completare la gara in modo sicuro è necessario che portiate tutte le attrezzature obbligatorie (Regolamento di Gara). 
Il materiale può essere verificato sul campo o in un posto di blocco da un membro del team Spine. 
Se non portare tutte le attrezzature obbligatorie si può incorrere in una penalità di tempo o la squalifica dalla manifestazione.

Nel 2014 abbiamo impiegato l'uso di GPS Tracker forniti da Open Tracking.
Speriamo di usare questo nuovo sistema nel 2015 per una maggiore sicurezza.

Il Montane Spine Race è una gara di qualificazione a 4 punti per le gare North Face® Ultra-Trail du Mont-Blanc® e ha storicamente portato 4 punti. Il record attuale corso è tenuto da Pavel Paloncy che hanno completato il corso di 110h 45m.

Prendiamo la sicurezza molto sul serio e i volontari sono tutti professionisti adeguatamente qualificati che sono in grado di affrontare situazioni di emergenza.
Vi è la reale possibilità di trovare tempo freddo che può causare ipotermia , il vento, la pioggia e clima invernale.


+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
Distance: 268 miles approx.
Ascent: 11,759m
Highest Point: 893m
Time: 7 Days, non-stop
When: 10-17 Jan 2015
Checkpoints: 5 (all indoors)
Beds: Yes (4 CP’s)
Food/ Water: Provided at CP/ On course
Resupply Bag: 1x 20kg bag moved CP to CP
Medical Support: Yes
Support Staff: Yes
Cost: £550
Training Event: November 2014 (£100)
Course Record M: Pavel Paloncy, 110h 45m
Course Record F: Debbie Brupbacher, 153h 17m
Places: 125
+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
The Montane Spine Race is a 268 mile, non-stop, winter mountain marathon encompassing the entire Pennine Way. Widely recognised as one of, if not the most demanding National Trail in Britain. The Pennine Way crosses some of the most beautiful, at times difficult and challenging terrain found in England, including; the Peak District, Cheviots, Yorkshire Dales and Northumberland National Park – finishing on the Scottish Borders.

The Spine Race is open to anyone with appropriate experience who wishes to test themselves and compete in a truly demanding race. Expect to race through extreme weather, deep snow, ice, mud, bogs, strong winds and rain in a gruelling non-stop, 7 day race from Edale to Kirk Yetholm. It’s not just the conditions that are against you – your own body could become your worst enemy with tiredness, fatigue, sleep deprivation, exposure and the general pains of wear and tear playing havoc with your performance. To finish you must be prepared and willing to push yourself harder than ever before.

The terrain is varied and challenging. The weather is unpredictable. Sleep is a luxury. Is it Britain’s most brutal race? The only way is to find out yourself.

Race History


The Spine Race was first attempted in January 2012. During this first attempt we witnessed many courageous attempts to finish the 268 mile course. Three athletes would eventually finish. The race was won jointly by Gary Morrison and Steve Thompson, closely followed by Mark Caldwell. The 2012 record was 151h2m.

In dramatic circumstances the 2013 Dare 2b Spine Race was won by Eugeni Roselló Sole in an incredible 5d4h52m with Annabel Gates completing the race as 1st Female in 7d4h59m. Defying the almost Arctic conditions the entire race field battled bravely on and are a testament to the courage and camaraderie shown by those who wish to take the Spine on.

2014 Montane Spine Race saw adventure racer Pavel Paloncy finish in an incredible 110h 45m, in what has to be one of the great winter performances seen in the UK. He was unsupported during his incredible run (only supported by the Spine Team and what we provide). Pavel was shortly followed by Matt Davis and Steve Holyoak.

This was only the start as Debbie Brupbacher smashed the ladies record coming home in an incredible 153h 17m! Which is no mean feat and certainly worthy of many accolades. She was chased all the way by 2013 Challenger Winner, Anne Green who came in a few hours behind in 156h 58m.
Checkpoints
There are 5 checkpoints that you must visit along the route to complete the race. The CP’s are distributed evenly along the course and it is here you will receive hot food and water, resupply, beds and showers (available at 4 of 5 CP’s) and medical attention should you require it. These checkpoints run from the start to the completion of the event. The CP’s are staffed 24/7 to provide as little disruption to your race as possible. They provide a haven from the sometimes hostile weather.

To make your stay with us more comfortable we move a resupply/ drop bag for you to the next CP as you progress through the race. The drop bag must be no heavier than 20kgs.
Safety
To complete the race safely it is required that you carry all of the COMPULSORY equipment listed in the Race Rules. Your equipment may be checked on the course or at a checkpoint by any member of the Spine Team. If you do not carry all of the equipment you may find yourself wanting on the course and place the safety of you and members of the Spine Team at risk. In this situation you may incur a time penalty or disqualification from the event.

In 2014 we employed the use of GPS Trackers provided by Open Tracking. We hope to use this system again in 2015 for additional safety.

The Montane Spine Race is a 4 point qualifying race for The North Face® Ultra-Trail du Mont-Blanc® races and has historically carried 4 points. The current course record is held by Pavel Paloncy who completed the course in 110h 45m.


We take your safety very seriously and staff the event with appropriately skilled professionals who are capable of dealing with emergency situations, should they arise. There is the very real potential for cold weather conditions such as hypothermia caused by freezing temperatures, wind, rain and winter weather.