sabato 19 ottobre 2013

PISCO Parete SO con Snowboard 2009

quota partenza (m): 4000
quota vetta (m): 5752
dislivello complessivo (m): 1752
difficoltà: PD
esposizione prevalente: Sud-Ovest
località partenza: Cebollapampa - Quebrada Llanganuco (, )
punti appoggio: Rif. Perù (4680m)
note tecniche:
Grande classica. Un belvedere magnifico sulla Cordillera Blanca raggiugibile facilmente con un percorso molto glaciale e di soddisfazione.




descrizione itinerario:
1° giorno
Dal km 31.500 della strada che risale la Quebrada Llanganuco si imbocca un sentiero che scende in direzione di un grande spiazzo per il campeggio. Si attraversa il ponte e si sale in direzione est lungo un'ottima traccia che ripida guadagna quota. dopo un tratto piu' pianeggiante si torna a salire e, dopo aver superato, una grossa barriera si giunge al campo base per la salita al Pisco. Di qui si sale ancora per un centinaio di metri e si raggiunge il rifugio.




2°giorno
Dal rif.Peru salire fino al suo culmine la ripida morena del ghiacciaio del Huandoy, scendere dall'altro lato ed attraversare completamente il ghiacciaio coperto di grossi massi seguendo gli ometti fino alla morena opposta. Risalirla puntando al colle che separa il Huandoy dal Pisco. Dopo aver passato un grande lago verde, si continua a salire fino a trovare un lago più piccolo, dove è possibile sistemare un campo (Campo Morena, 4900m, 2-3h dal rif. Perù). Da questo punto l'itinerario prosegue risalendo la morena sul suo lato destro in direzione delle placche rocciose. Seguire gli ometti fino al bordo del ghiacciaio. Di qui salire in direzione del colle (5300m), una volta raggiunto girare a dx e risalire il crestone SO glaciale (30°-45°) oltrepassando alcuni grandi crepacci ed eventualmente un muro ghiacciato di 3m per raggiungere la fine della cresta e poi la punta (3-5h dal Campo Morena).





Descrizione da Gulliver